Viaggi in Australia e Nuova Zelanda

[ + ] Se vi capita di chiedervi cosa sono le nuvole. Se vi piace perdervi dietro ai vostri passi. Se una v...
[ - ]

Se vi capita di chiedervi cosa sono le nuvole. Se vi piace perdervi dietro ai vostri passi. Se una volta vi ha fregato la meraviglia di un orizzonte e non vi siete più ripresi. Se non vi vergognate a ridere e a piangere nella stessa frase. Se sapete cantare i vostri silenzi. Se siete ancora capaci di desiderare. Se siete tutto questo, e se non siete niente di tutto questo. Allora questa è la vostra terra. Quella che avevate in fondo al cuore prima che cominciasse a piovere. Quell'odore di eucalipto nell'ascensore. Quel sorriso che non sapete spiegarvi bene. Quella faccia di uno che a forza di camminare è finito in Australia.

Viaggio nella terra dei contrasti - Tour con guide parlanti italiano
Un viaggio intenso alla scoperta degli aspetti più diversi dell'Australia, dalle bellezze naturali di Kangaroo Island e della Great Ocean Road fino alle cosmopolite...
Bamurru Plains - Safari di lusso nel Kakadu
Ami la natura ma anche il comfort? Il "glamour camping" o "glamping" fa al caso tuo. Probabilmente, il campeggio è il modo migliore per immergerti nello splendore d...
Queensland: Isole della Grande Barriera Corallina
A nord-est dell’Australia, costeggiando il Queensland per circa 2000 km, si incontrano centinaia di isole tropicali che costituiscono la Grande Barriera Corallina. ...
Southern Ocean Lodge - Natura e lusso a Kangaroo Island
    Southern Ocean Lodge, sull'incontaminata Kangaroo Island in Australia Meridionale, offre uno spettacolare connubio di natura e lusso. Il pluripremiato r...
Classic Australia - Tour con guide parlanti italiano
Se avete sempre avuto voglia di visitare l'Australia ma non l'avete ancora fatto perchè avete paura di affrontare il viaggio in autonomia, questa è la vostra soluzi...
Outback a portata di mano: Arkaba Station
Il Flinders Ranges National Park si trova a circa 470 chilometri da Adelaide. Visitare questo antico paesaggio è come fare un viaggio all'indietro nel tempo attrave...
Avventura self drive nel Kimberley
 Per chi ha voglia di avventura, emozioni forti, paesaggi unici nel loro genere, terra rossa e spazi infiniti, questo è il vostro viaggio, quello che tutti dovrebbe...
Western Australia self drive da Perth a Broome
  Questo percorso si svolge principalmente lungo la costa del Western Australia, alla scoperta delle più belle località da Perth a Broome: Monkey Mia e i suoi famos...
Self drive da Darwin ad Ayers Rock
Se amate la natura, la terra rossa, il contrasto dell'azzurro del cielo con la terra rossa, allora questo viaggio fa per voi. Partirete da Darwin per andare alla sc...
Self drive alla scoperta del Queensland
Un itinerario self-drive specifico per conoscere l'immenso stato del Queensland, soprannominato
Self drive Nuova Zelanda - Isola del Nord
Delle due isole che formano il paese, North Island è la più piccola e la più popolata, di natura vulcanica, ricca di geyser e fanghi ribollenti, solcata da importan...
Self drive Nuova Zelanda - Isola del Sud
Vi proponiamo un self drive dell'Isola del Sud, famosa per le catene montuose maestose, i laghi, i fiordi, i numerosi Parchi nazionali che vi lasceranno a bocca ape...
Self drive Tasmania selvaggia
La Tasmania è un'isola a sud-est dell'Australia ricca di bellezze naturali, ideale per chi ama la vita all'aria aperta. Tassie (così soprannominata) è un'eccezional...
Incontro con lo squalo balena a Ningaloo Reef
Ningaloo Reef, situato vicino a Exmouth e a metà strada tra Perth e Broome (Western Australia), è un vero e proprio paradiso marino ancora poco conosciuto, a cui si...
Orpheus Island Resort
    Situata tra le meravigliose acque della Grande Barriera Corallina, Orpheus è un'isola appartata ed esclusiva che ospita fino ad un massimo di 28 fortuna...
Lizard Island
Meravigliosa, naturale e privata - Lizard Island è veramente un luogo unico. Situata presso la grande barriera corallina, nelle sue acque protette vivono una grande...
Fraser Island - Kingfisher Bay Resort
Abbraccia la natura su Fraser Island, Patrimonio dell'Umanità, poco distante da Hervey Bay sulla Fraser Coast del Queensland. Sulla più grande isola di sabbia del m...
Heron Island
Heron Island è famosa nel mondo per le fantastiche opportunità di immersioni subacquee e snorkeling. Qui potrete provare alcuni dei migliori punti di immersione in ...
Lady Elliott Island Eco Resort
Lo splendido atollo di Lady Elliot Island è un vero e proprio paradiso molto noto tra gli appassionati di immersioni. Se amate il mare e le meraviglie dei suoi fond...
Qualia Resort Hamilton Island
Il qualia rappresenta l'unica espressione australiana della classe di lusso su scala mondiale ed è situato nella zona più appartata dell'estremo nord dell'Isola di ...
Green Island Resort
Green Island Resort, sulla grande barriera corallina, è una delle destinazioni più esclusive e memorabili nel Queensland tropicale settentrionale. Un atollo coralli...

INFORMATIVA OBBLIGATORIA

Comunicazione obbligatoria ai sensi dell'art. 17 legge 38/2006. La Legge italiana punisce con la pena della reclusione i reati inerenti alla prostituzione ed alla pornografia minorile, anche se gli stessi sono commessi all'estero.
torna su

VISTO E FORMALITÀ D'INGRESSO

AUSTRALIA: Per entrare in Australia è necessario avere il passaporto con validità residua di almeno sei mesi e un visto, denominato "e-visitor visa”. Il modulo per richiedere il visto è disponibile presso le rappresentanze diplomatiche australiane all'estero o anche sul sito web del Department of Immigration & Multicultural & Indigeneous Affairs http://www.immi.gov.au/visitors/tourist/evisitor/. Il visto permette un soggiorno per 90 giorni al massimo. Per i ragazzi di età inferiore ai 31 anni che desiderino fare una esperienza di studio e/o lavoro, è possibile richiesere l'apposito visto per la durata di 12 mesi La dogana australiana consente di introdurre liberamente quasi tutti gli oggetti personali; è esente da dazio l'importazione di un quantitativo individuale di 2,25 l di bevande alcoliche, 250 sigarette e beni tassabili per un valore di AUD $900. I capitali in contanti equivalenti o superiodi a AUD $10.000 vanno sempre dichiarati alla dogana, in partenza e in arrivo. Per quanto concerne i divieti, sono due i generi ai quali la dogana australiana presta particolare attenzione: in primo luogo le sostanze stupefacenti, in secondo luogo cibo, piante e animali. Al momento di fare il vostro ingresso nel paese vi verrà chiesto di dichiarare tutti i prodotti di origine animale o vegetale (cucchiai di legno, cappelli di paglia ecc.) che avete con voi e di mostrarli a un funzionario della quarantena. Neppure il cibo è ammesso, in particolare carne, formaggio, frutta, verdura e fiori. Esistono restrizioni persino sulle possibilità di trasportare frutta e verdura da uno stato all'altro all'interno del paese. Ricordate che l'Australia prendere la quarantena molto seriamente e tutti i bagagli vengono passati ai raggi X; se non dichiarate un oggetto che dovrebbe essere sottoposto a quarantena e venite scoperti, rischiate una multa di AUD $220 da pagare sul posto e un'azione legale che potrebbe portare ad ulteriore multe. Dall'Italia l'importazione di cani e gatti è consentita purchè abbiano un microchip, siano stati vaccinati contro la rabbia nei 12 mesi antecedenti l'ingresso in Australia e siano stati sottoposti al test antirabbico almeno 150 giorni prima della data di arrivo. Soltanto a queste condizioni saranno ammessi, ma dovranno comunque restare in quarantena per un minimo di 30 giorni.

NUOVA ZELANDA: Passaporto necessario con validità residua, rispetto alla data prevista per la partenza dalla Nuova Zelanda, di almeno 3 mesi, oppure di un mese, se l’Autorità di rilascio del passaporto ha una propria Rappresentanza diplomatico-consolare nel Paese (per approfondimenti, v. sito: http://www.dol.govt.nz/immigration/knowledgebase/item/1166

Viaggi all’estero dei minori: si prega di consultare l’Approfondimento : “Prima di partire - documenti per viaggi all’estero di minori” sulla home page di questo sito.

VISTO D’INGRESSO: dal 1° novembre 2010 è entrata in vigore la nuova legge locale sull’immigrazione. Per i connazionali che intendano recarsi in Nuova Zelanda per turismo od affari per periodi di permanenza non superiori ai 90 gg. non è necessario il visto, ma sono richiesti alcuni requisiti (es. biglietto di a/r, disponibilità monetaria per il proprio mantenimento). Si consiglia pertanto di informarsi preventivamente al riguardo presso il proprio agente di viaggio, presso l’Ambasciata o il Consolato della Nuova Zelanda presenti in Italia oppure presso il competente Ufficio dell’Immigration http://www.immigration.govt.nz/migrant/general/aboutnzis/contactus / . Il visto è comunque obbligatorio per coloro che si recano nel Paese per motivi di altra natura (lavoro, studio, etc.) ed è rilasciato dalle competenti Autorita’ dell’Immigration neozelandese: http://www.immigration.govt.nz/ In lieve aumento sono i casi di respingimento alla frontiera per vari motivi. Tra questi, non solo il possesso di sostanze stupefacenti, ma anche il semplice riscontro del loro frequente uso. Altro motivo è costituito da comportamenti che possono dare adito a dubbi circa la genuinità dei motivi per cui il visitatore intende entrare nel Paese (es. la ricerca di un lavoro in Nuova Zelanda, senza avere un apposito visto di lavoro). Si consiglia pertanto di consultare quali siano i requisiti richiesti per l'ingresso (anche temporaneo) in Nuova Zelanda: http://www.dol.govt.nz/immigration/knowledgebase/item/1183

FORMALITÀ VALUTARIE E DOGANALI: in entrata ed in uscita dalla Nuova Zelanda ogni viaggiatore che possiede più di 10.000 NZ$ in denaro liquido (o l’equivalente di 10.000 NZ$ in valuta estera) deve compilare il Border Cash Report come parte delle procedure di entrata o sdoganamento, (“Financial Transactions Reporting Act 1996”). La normativa imposta dal Ministero dell’Agricoltura sull’importazione di prodotti alimentari è molto severa. Si consiglia, prima della partenza, di informarsi presso l’Ambasciata neozelandese in Italia.

torna su

IGIENE, SALUTE E VACCINAZIONI

AUSTRALIA: La situazione sanitaria in Australia non presenta alcuna problematica e in tutti i centri urbani l'assistenza per le cure mediche è ottima. Inoltre esiste un accordo tra Australia ed Italia che consente ai cittadini italiani di usufruire dell'assistenza sanitaria di base ("Medicare") per un massimo di 180 giorni. E' importante segnalare che a causa della forza dei raggi solari, in Australia è fondamentale proteggersi con creme solari ad alta protezione (non solo per chi si reca in spiaggia) e di controllare attentamente il tempo in cui vi esponete al sole. Inoltre è importante proteggersi da punture di insetti e quindi dormire con zanzariere e/o zampironi e comunque utilizzare spray esplicitamente formulati per la prevenzione delle punture di insetto. Nelle acque tropicali dell'Australia talvolta si registrano punture di meduse come la box jellyfish e la irukandji, in particolare durante la stagione delle piogge (da ottobre a marzo); queste meduse hanno un veleno incredibilmente potente al punto che si sono verificati casi mortali. Sulle spiagge infestate vi sono cartelli che avvertono del pericolo, e troverete reti di protezione in tutte le spiagge più frequentate. Non entrate in acqua prima di aver accertato i possibili rischi presso i responsabili del soccorso.

NUOVA ZELANDA: Il sistema sanitario è di buon livello nelle aree urbane. Nelle aree rurali il livello delle strutture sanitarie è inferiore, anche per la carenza di personale specializzato. L’accesso a diagnosi e cure per gli stranieri è particolarmente oneroso. Soltanto le prestazioni erogate in conseguenza di incidenti sono coperte da un fondo di compensazione pubblico (ACC).

torna su

VALUTA

AUSTRALIA: La moneta dell'Australia è il Dollaro Australiano, AUD, diviso in 100 cents, che vale all'incirca 70 centesimi di euro. L'utilizzo delle carte di credito è molto diffuso nel Paese, per cui le più conosciute si possono utilizzare praticamente ovunque (ristoranti, hotel, negozi, ecc.), e in alcuni casi sono richieste come garanzia dei pagamenti. Anche i traveller's cheques sono ben accetti e si possono cambiare facilmente o anche girare direttamente. Le bance ANZ, Commonwealth, National e Westpac sono dislocate su tutto il territorio australiano e molte hanno lo sportello automatico o bancomat (ATM) in funzione 24 ore su 24.

NUOVA ZELANDA: La moneta ufficiale è il Dollaro neozelandese (NZD), che vale all'incirca 65 centesimi di euro.

torna su

FUSO ORARIO

L'Australia è divisa in tre diversi fusi orari: la parte occidentale (Western Australia) si trova 7 ore avanti rispetto all'Italia; quella centrale (Northern Territory e South Australia) otto ore e mezzo avanti; quella orientale (Tasmania, Victoria, New South Wales, Australia Capital Territory e Queensland) nove ore vanti. Fanno eccezione a questa regola alcune località, come Broken Hill (New South Wales) che, pur trovandosi nella parte orientale del paese, ha lo stesso fuso orario della fascia centrale. In estate, da ottobre a marzo, la maggior parte degli stati adotta l'ora legale; Western Australia, Northern Territory e Queensland continuano a mantenere l'ora solare anche in questa stagione, mentre la Tasmania introduce l'ora legale un mese prima rispetto a South Australia, Victoria, Australian Capital Territory e New South Wales. Collegandosi al sito http://australia.gov.au/about-australia/our-country/time si può accedere ai link specifici dei singoli stati.

torna su

LINGUA

In Australia la lingua ufficiale è l'inglese. Preparatevi a sentire una pronuncia un po' particolare e all'utilizzo di uno slang australiano, che cambia anche a seconda che ci si trovi in città o in campagna.

torna su

CLIMA - QUANDO ANDARE

AUSTRALIA: C'è da premettere che generalmente le stagioni sono invertite rispetto alle nostre, ma che comunque, a causa della vastità del territorio, il clima può variare da zona a zona, ma senza estremi eccessivi. La parte meridionale del paese ha inverni (da giugno ad agosto) freddi che diventano ancora più freddi andando verso la Tasmania e le zone alpine del Victoria e del New South Wales. Le estati (da dicembre e febbraio) sono caratterizzate da un clima piacevole e caldo, a volte afoso, mentre la primavera (da settembre a novembre) e l'autunno (da marzo a maggio) sono stagioni di transazione. Nell'estremo nord ci si ritrova in una fascia monsonica in cui esistono soltanto due stagioni: una calda e secca, il Dry (da aprile a settembre) e una calda e umida, il Wet (da ottobre a marzo).

NUOVA ZELANDA: Il clima della Nuova Zelanda varia da subtropicale all’estremità settentrionale dell’Isola del Nord a temperato nel resto del Paese, con condizioni alpine nelle zone montuose. Il clima è quasi ovunque soggetto a cambiamenti estremamente rapidi. La maggior parte della Nuova Zelanda riceve tra i 600 e 1600 mm di pioggia all’anno, distribuiti durante tutto l'anno con un periodo asciutto durante l'estate, ad eccezione di parte dell’Isola del Sud, dove l’estate è più piovosa. La zona più piovosa coincide con la costa occidentale dell'Isola del Sud, mentre l'area a est delle montagne è più secca. Le temperature medie annuali variano da 10 ° C nel sud fino a 16 ° C nel nord della Nuova Zelanda. Il mese più freddo è luglio e il mese più caldo è gennaio o febbraio. Le variazioni tra temperature estive e invernali sono relativamente piccole, anche se nelle zone interne e ad est delle catene montuose la variazione è maggiore (fino a 14 ° C).

torna su

TELEFONIA

Prefisso per l'Italia: 001139
Prefisso dall'Italia all'Australia: 0061
Prefisso dall'Italia alla Nuova Zelanda: 0064

torna su

STRADE, DISTANZE E PERCORSI

Per guidare in Australia è necessario essere in possesso di una patente internazionale e per noleggiare un'auto bisogna aver compiuto 21 anni e avere il permesso di guida da almeno 12 mesi.  Si guida a sinistra e bisogna rispettare scrupolosamente le indicazioni stradali e norme di guida (segnaletica, limiti di velocità, guida in stato di ebrezza ecc).  Non sono accettate assicurazioni estere e bisogna essere in possesso almeno dell'assicurazione RC verso terzi.

Per quanto concerne i collegamenti, specialmente nelle aree interne, bisogna dire che sia i treni che le strade sono poco sviluppate. L'aereo rimane il mezzo migliore per spostarsi da una zona all'altra.

torna su

ELETTRICITA'

il voltaggio è 240V. Le prese sono di tipo a 3 punte piatte. Procuratevi degli adattatori.
torna su

CIBO E BEVANDE

L'Australia non è certo famosa nel mondo per il suo cibo; va detto che la cucina, specialmente negli ultimi 50 anni, è diventata davvero "varia" grazie alle contaminazioni che ha preso dai vari popoli che vivono ormai nel paese. In australia sono presenti, e quindi è facile ritrovarne i sapori nei piatti, italiani, inglesi, giapponesi, cinesi, libanesi, vietnamiti, africani e moltissimi altri. Paradossalmente si può dire che quella australiana è sicuramente una delle cucine più "vaste" dell'intero pianeta. Negli ultimi anni ha preso fortemente piede la produzione di vini (esite una zona vinicola molto sviluppata) ed ormai non è raro trovare vini australiani in giro per il mondo.
torna su

AMBASCIATA ED UFFICI CONSOLARI

Ambasciata d'Italia a CANBERRA 12 Grey Street, Deakin - CANBERRA - ACT - 2600 Tel : (+61 2) 6273 3333 fax : (+61 2) 6273 4223 Cellulare d'emergenza 0061 (0418) 266349 E-mail: ambasciata.canberra@esteri.it

AMBASCIATA D'ITALIA a Wellington: 34-38, Grant Road, Thorndon WELLINGTON 6011 (New Zealand) TEL: 0064-4-4735 339 FAX: 0064-4-4727255 Cell. Emergenza: 0064 (0) 27 4448259 E-mail: wellington.embassy@esteri.it wellington.servizio@esteri.it (per emergenze)

torna su

ABBIGLIAMENTO

Probabilmente il viaggio più tipico che si fa in Australia, è un viaggio "itinerante". E' consigliato quindi avere un abbigliamento comodo, sia nel vestiario che nelle calzature, senza dimenticare, in base al periodo e alla zona che si visita, di controllare e le temperature e quindi a volte, anche abbigliamento un po' pesante può essere utile. E' comunque utile avere una felpa quando si visitano le zone desertiche dell'interno in quanto sia di notte che di primo mattino vi è l'escursione termica. Non dimenticate comunque un cappello e gli occhiali per proteggervi dai raggi solari
torna su

ACQUISTI

Fare shopping in Australia può essere molto divertente. Un po' ovunque non è difficile trovare grandi magazzini, centri commerciali, gallerie d'arte e anche mercati piuttosto "storici". Sicuramente l'artigianato e i dipinti arborigeri sono fra gli acquisti più tipici da fare, ma anche articoli di pelletteria e pietre preziose possono regalare grandi soddisfazioni per gli amanti degli acquisti.  Tra i mercati più famosi vanno citati: The Rocks a Sydney, il Queen Victoria Market di Melbourne,  il Central Market di Adelaide, Salamanca a Hobart, Mindil Sunset a Darwin,  Fremantle Markets a Perth e Riverside a Brisbane.

torna su
Abbecedario
A come Aborigeni – Custodi della terra australe, vivono in pace da 40.000 con le loro facce pasoliniane e la loro cosmogonia fantastica. I bianchi arrivati qui li c...